top of page
Search
  • Writer's pictureLorenzo Berselli

Esonero per l’assunzione a tempo indeterminato di giovani under 36

l’INPS ha sbloccato l’operatività dell’esonero per l’assunzione a tempo indeterminato di giovani under 36 e per le trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato effettuate nel 2021.


Al fine della fruizione del beneficio, i lavoratori non devono essere stati occupati a tempo indeterminato con il medesimo o con altro datore di lavoro nel corso dell’intera vita lavorativa.


La misura dell’agevolazione è pari al 100% dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro privati, con esclusione dei premi e contributi dovuti all’INAIL, nel limite massimo di importo pari a 6.000 euro su base annua, riparametrato e applicato su base mensile.


Pertanto, l’esonero mensile applicabile è di 500 euro, riproporzionato nel caso di contratti a tempo parziale.

La durata è di 36 mesi, elevata a 48 mesi per i datori di lavoro privati che effettuino assunzioni in una sede o unità produttiva ubicata nelle seguenti regioni: Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Sicilia, Puglia, Calabria e Sardegna.



Comments


bottom of page